Le funzioni strumentali sono incarichi che, con l'approvazione del collegio docenti, il dirigente scolastico affida a docenti che ne hanno fatto domanda e che, secondo il loro curriculo, possiedono particolari competenze e capacità nelle aree di intervento individuate per favorire a livello progettuale ed organizzativo l’attuazione di quanto indicato nel piano dell’offerta formativa.

Aree ed Incarichi funzioni Strumentali A.S. 2020/2021

 

Area 1 - Ins. Tola Gioacchino

GESTIONE POF

  • Elaborazione, aggiornamento e gestione POF
  • Raccolta ed inserimento nuovi dati
  • Coordinamento e raccolta di documenti interni all’Istituto relativi alle attività del Pof
  • Monitoraggio delle azioni didattiche e organizzative previste dal POF
  • Coordinamento delle attività di progettazione curriculare dei gruppi disciplinari
  • Rilevazione dei bisogni formativi degli alunni
  • Coordinamento e gestione della continuità organizzativa e didattica orizzontale e verticale

 

Area 2 - Ins. Filippone Dominga

INTERVENTI E SUPPORTO A SOSTEGNO DEI DOCENTI

  • Analisi dei bisogni formativi e gestione del piano di formazione e aggiornamento
  • Coordinamento e gestione di nuove proposte educativo - didattiche
  • Raccolta, documentazione e diffusione di materiale relativo a buone pratiche didattiche
  • Produzione di materiali didattici a supporto lavoro docenti
  • Analisi dei dati delle rilevazioni degli apprendimenti ed avvio alla elaborazione di protocolli di valutazione interna coerenti con il Pof
  • Accoglienza nuovi docenti

 

Area 3 - Ins. De Luca 

INTERVENTI E SERVIZI PER GLI ALUNNI

  • Rilevare i BES presenti nella scuola
  • Prevenire il disagio con un controllo sistematico della dispersione scolastica
  • Elaborare una proposta di Piano Annuale per l’Inclusività riferito a tutti gli alunni con B.E.S.
  • Organizzare e coordinare gli incontri con il GLI,  il GOSP e  con l’Osservatorio sulla Dispersione Didattica a favore degli alunni con bisogni educativi speciali
  • Provvedere alla raccolta, lettura e organizzazione della documentazione relativa ai percorsi di alunni con bisogni educativi speciali
  • Promuovere progetti finalizzati alla rilevazione dei disturbi specifici dell’apprendimento e all’attivazione di percorsi didattici personalizzati, con l’individuazione delle misure dispensative e degli strumenti compensativi previsti dalla normativa
  • Promuovere progetti volti alla formazione dei docenti
  • Compartecipare ai progetti di prevenzione e riduzione del disagio in rete con altri enti o istituti
  • Collaborare con i consulenti esterni, attraverso l’attività di mediazione scuola-famiglia, per un’adeguata presa in carico delle situazioni di difficoltà
  • Procedere alla rilevazione, al monitoraggio e alla valutazione del livello di inclusività della scuola

 

Area 4 - Ins. Aliotta Maria

Gestione registro elettronico e sito web della scuola

  • Supportare e accompagnare i docenti nella compilazione del registro elettronico
  • Attribuzione docenti alle classi
  • Abbinamento materie d'insegnamento ai docenti
  • Registrazione degli orari degli insegnanti
  • Gestione dei vari cambi orari pervenuti durante l'intero anno scolastico
  • attribuzione funzione e coordinamento ai docenti prevalenti
  • Aggiornamento periodico del sito www.ddcapaci.edu.it secondo i criteri di documentazione previsti dall'attuale normativa
  • Rendere trasparente l'attività dell'istituzione scolastica nei vari aspetti progettuali
  • Offrire un servizio ai docenti e alle famiglie 

Area 5 Ins. Follone Maria

Valutazione d'Istituto e rendicontazione sociale             

  • Organizzare le procedure per la somministrazione delle prove SNV nelle classi seconde e quinte della scuola primaria
  • Analizzare i risultati inviati dall’INVALSI delle prove dell’a.s. precedente e presentarli ai docenti
  • Collabora con la commissione RAV
  • Elaborare criteri di valutazione comuni per le differenti discipline
  • Predisporre prove univoche  di verifica d’istituto in entrata (test d’ingresso per le classi prime) e prove intermedie e finali comuni simili a quelle Invalsi
  • Raccogliere, tabulare ed analizzare i dati e rendere noti i risultati affinché i docenti progettino e realizzino interventi didattici specifici a seguito della valutazione degli studenti, orientando la loro programmazione didattica in base agli esiti della valutazione
  • Produrre modelli comuni per la progettazione didattica e piani di lavoro per classi parallele
  • Predisporre, in collaborazione con la commissione curricolo e continuità,  modelli comuni per la progettazione didattica per le classi parallele e per dipartimenti disciplinari sulla base dei curricoli verticali predisposti lo scorso anno per ogni disciplina e per ogni ordine di scuola
  • Strutturare, in collaborazione con la commissione curricolo e continuità,  percorsi di valutazione autentica per dare un giudizio più esteso dell’apprendimento di ciascun studente utilizzando le conoscenze acquisite e le abilità in contesti reali
  • Gestione monitoraggi di gradimento: alunni, docenti, genitori in collaborazione con le FFSS
  • Traccia il bilancio sociale dell’istituzione scolastica in collaborazione con le altre FFSS

 

 

 

Attività e progetti

Continuità

BES e inclusione

LEGAMI EDUCATIVI A DISTANZA SC. INFANZIA

FRUTTA NELLE SCUOLE

Corona virus -Sars Cov 2

Social network

Seguici su:

     Link canale Telegram      Link canale Twitter

 

Pago in rete

      

 

Albo on line

 

albo on line

 

Amministrazione Trasparente

 

amministrazione trasparente

Circolari e Comunicati

 

 

 

 

Statistiche

Visite agli articoli
855375

     SCUOLA IN CHIARO

     

Vai all'inizio della pagina